ctour2.jpg (2196 bytes)


FIAB BICIVIAGGI
HOME PAGE

 

La FIAB promuove il cicloturismo perchè
Viaggiare in bicicletta è una forma di
TURISMO ECO-COMPATIBILE


dal 2012
BICIVIAGGI FIAB 

Molto più di semplici vacanze in bicicletta, ma esperienze FIAB a tutti gli effetti. Oltre a pedalare e a divertirsi nei luoghi più amati dai ciclisti di tutta Europa, incontreremo gli amministratori, gli operatori economici e le associazioni di amici della bicicletta dei luoghi che attraverseremo. Scopriremo assieme il "valore" del cicloturismo, per lo sviluppo culturale ed ambientale del territorio e pedaleremo assieme agli amici FIAB di tutta Italia.

 
 21 - 28 luglio 2012     BICIVIAGGIO FIAB
con Mozart nel Paradiso dei ciclisti
la ciclovia dei Tauri da Krimml a Passau  

Modulo di iscrizione online

(vedi programma di massima )

La partenza è prevista la mattina del 21 luglio alle 6.30 da Verona in pullman. Già nel pomeriggio si riuscirà a pedalare, in discesa, da Krimml verso Uttendorf. Il giorno seguente da Uttendorf si proseguirà per Bischofshofen e lunedì raggiungeremo Salisburgo, dove dormiremo tre notti. Il martedì sarà dedicato alla visita guidata della città. Mercoledì visiteremo tre deliziosi laghi nelle vicinanze e giovedì lasceremo Salisburgo riprendendo la ciclovia dei Tauri e ritrovando il fiume Salzach che ci accompagnerà da Krimml, quasi ininterrottamente fino alla confluenza con l’Inn. Giovedì arriveremo a Braunau e venerdì concluderemo il viaggio a Passau, sulle rive del grande Danubio. Sabato torneremo a Verona in pullman.

Sarà, quindi, una vacanza di montagne (partiremo sotto un ghiacciaio), fiumi, laghi e città.
Salisburgo non ha bisogno di presentazioni, ma anche Passau è deliziosa e belle sorprese arriveranno anche dagli altri centri minori. Non mancheranno castelli e altre bellezze.

Sarà assicurato il trasporto bagagli da un albergo all’altro. Il percorso è quasi interamente su ciclabile e con poche salite, adatto anche a ciclisti non particolarmente forti in montagna. Km totali 430 circa.

Nelle città incontreremo tecnici ed amministratori che ci parleranno di quanto stanno facendo per promuovere la ciclabilità e il cicloturismo.

Accompagnatore: Giuseppe Merlin, Direttore FIAB

con la collaborazione tecnica di Girolibero by Zeppelin

Difficoltà: Facile

 

 4 - 11 agosto 2012     BICIVIAGGIO FIAB
In bici nel Medioevo dei Catari
il sud-ovest della Francia da Narbonne a Sarlat la Canéda

Modulo di iscrizione online

(vedi programma di massima )

Scarica il percorso in pdf (18 MB)

Sabato 4 agosto è dedicato al viaggio in bus da Venezia fino a Narbonne, la capitale della Gallia Narbonensis. Domenica 5 partiamo in bici, lungo il Canal du Midi (patrimonio UNESCO) per arrivare a Carcassonne, città medievale dalle belle mura in pietra. Da Carcassonne, il lunedì, andremo a Revel, entrando decisamente nelle terre degli eretici Catari, sterminati da una crociata, e martedì 7 agosto da Revel ci dirigeremo ad Albi, patrimonio UNESCO e capitale dei catari, detti per questo anche Albigesi. Mercoledì le bici ci porteranno a Bouzies, alla base del parco regionale delle Causses del Quercy, sul fiume Lot, da cui, il giorno seguente, con una cavalcata in salita nello splendido scenario delle colline delle Causses raggiungeremo il famosissimo santuario di Rocamadour, patrimonio UNESCO, abbarbicato alla roccia dentro un canyon. Venerdì 10 si lascia la religiosa Rocamadour per raggiungere la laica e vivacissima Sarlat la Canéda , dopo aver costeggiato la bellissima Dordogna con i suoi villaggi medievali e rupestri e le innumerevoli canoe dei vacanzieri. Sabato 11 ritorno a casa. 

Vacanza di un certo impegno, per le numerose salite e per il clima caldo ma di enorme soddisfazione. Anche la cucina riseva positive sorprese. Si attraversano tre regioni,  Languedoc-Roussillon, Midi Pyrenees, Aquitania per un totale di Km 450 circa. Bus al seguito. 

Lungo le principali ciclovie incontreremo tecnici e esperti che ci illustreranno le infrastrutture ciclabili dell'area.

Accompagnatore: Antonio Dalla Venezia, Presidente FIAB

con la collaborazione tecnica di Girolibero by Zeppelin

Difficoltà: media